Area bibliografie: qui trovate le bibliografie per tutte le fasce d’età

Bibliografie Nati per leggere (0-6 anni):

I bibliotecari Nati per Leggere del Friuli Venezia Giulia hanno selezionato i migliori albi illustrati pubblicati dalle case editrici italiane, continuando ad arricchire lo “scaffale dei libri irrinunciabili” per facilitare la formazione dei futuri lettori.
Per la scelta sono stati considerati l’originalità e piacevolezza della storia, l’efficacia delle immagini, la leggibilità sia in famiglia da genitore a bambino, sia in gruppo, e l’attenzione e il rispetto posti dalle case editrici al mondo dell’infanzia. L’auspicio è che questi libri, insieme a tutti gli altri che potete trovare nelle biblioteche, diventino i nuovi amici dei vostri bambini e li accompagnino nella grande avventura di crescere.

Oltre alla bibliografia “Irrinunciabili” creata appositamente per il Friuli Venezia Giulia, Nati per Leggere segnala: i “Dieci Buoni Motivi per leggere assieme ai nostri bambini”, l’Osservatorio Editoriale permanente che seleziona e suggerisce i migliori libri per bambini e il progetto Mamma Lingua per seminare parole e racconti in tante lingue per veder germinare una comunità con maggiore integrazione,

Bibliografie Crescere Leggendo (6-12 anni):

Le bibliografie di Crescere Leggendo sono il risultato del lavoro condiviso di un tavolo interprofessionale composto da bibliotecari, docenti, librai e operatori culturali aderenti al progetto.

In attesa del Congresso Internazionale di IBBY “Join the Revolution! Giving Every Child Good Books”, che si terrà a Trieste nel 2024 il tema della 12^ edizione di Crescere Leggendo è Collega-menti. L’esperienza di Jella Lepman, da lei stessa raccontata nello splendido volume di memorie “Un ponte di libri”, è un punto di riferimento senza tempo per chiunque si occupi di promuovere la lettura: i libri sono un ponte verso altre culture, altre lingue, altre parti del mondo. Esploriamo i multiformi ponti che dai libri nascono per collegare non solo i paesi del mondo, ma anche i diversi linguaggi espressivi: le parole, le immagini, la musica, la fotografia, il teatro e il cinema. I libri portano a spasso il mondo, le sue diverse facce e le sue storie. E quando stanno tra le nostre mani ci invitano ad esplorare con empatia e immaginazione tutte le ricchissime relazioni che lo compongono.

L’11° edizione ci fa stare in buona compagnia dei libri. Da sempre le storie sono pane da condividere, ricchezze da spartire. Nutrono l’immaginario e legano insieme gli esseri umani, nell’ascolto complice e partecipe. Nei periodi passati in isolamento, le storie ci hanno fatto compagnia e ci hanno fatto viaggiare oltre il nostro tempo confinato. In questo 2021 speciale, che apre il secondo decennio di Crescere Leggendo, vogliamo quindi celebrare le belle storie che ci sono state vicino, ma anche quelle che raccontano e ricordano i legami forti, le amicizie, i tanti tipi di amore, la relazione con la natura e gli animali, la complicità, la bellezza di una festa comune intorno a una tavola imbandita. In buona compagnia, ovviamente.

Accade ogni anno da dieci anni: una volta individuato il tema guida, un folto gruppo di insegnanti, bibliotecari, operatori e librai pensa, legge e sceglie i titoli che andranno a comporre la nuova bibliografia di Crescere leggendo. Un lavoro fatto con cura, cercando di incontrare chi legge, ma soprattutto chi non legge, con la consapevolezza che il libro giusto al momento giusto può cambiare le cose. La 10^ edizione tiene insieme un compleanno indimenticabile e un traguardo importante: i 100 anni di Gianni Rodari e i 10 anni di Crescere Leggendo.

La 9^ edizione racconta di piccole e grandi vite che hanno illuminato il mondo. Dietro a ogni grande uomo… c’è un bambino. Il bambino che è stato, e che ancora porta dentro, con i sogni, le difficoltà, le avventure e le sventure che ne hanno tracciato il cammino. Raccontare la vita di uomini e donne che hanno illuminato la strada dell’umanità appaga la fame di realtà che accomuna molti giovani lettori, ma permette anche di leggere in filigrana la Storia che riguarda tutti noi. E così, esplorare i libri che raccontano la vita di coloro che hanno lasciato un segno forte nella storia diventa un modo per leggere anche il nostro presente. Tra matematica e poesia, tra medicina e musica, tra fisica e architettura, un percorso che intreccia biografie, arti, scienze e storia e che diventa spunto per osservare le piccole grandi narrazioni della vita che ci circonda.

L’8^ edizione ’Solo se sognato’ trae il suo titolo da un famoso verso di Danilo Dolci, “Ciascuno cresce solo se sognato”: abbiamo bisogno di immaginarci nel futuro, ma anche di essere immaginati dagli altri. Abbiamo bisogno della loro fiducia, della loro presenza e del loro sguardo positivo. Coloro che raccontano storie creano nuovi sogni in cui possiamo vivere e riconoscerci. Ci danno la possibilità di proiettarci in altre vite, non per fuggire dalla nostra ma per trasformarla ed arricchirla di opportunità. Ci regalano parole per dire quello che desideriamo nel profondo e che forse ancora nemmeno sappiamo. Nelle nostre scuole, nelle nostre biblioteche possiamo dare voce almeno a uno di questi desideri profondi: quello di crescere lettori. Non è un caso che i sogni arrivino di notte, al buio, quando si ha più bisogno di essere rassicurati che le tenebre non vinceranno. Non è un caso che si facciano ad occhi chiusi, sospendendo per un poco il mondo in cui viviamo per entrare in un altro, che del nostro è fratello, promessa, speranza. Conforto ed immaginazione sono ingredienti anche dei sogni che ci danno la strada, quelli che aiutano a costruire il futuro con passione, quelli che ci permettono di crescere.
E non sono sogni che si fanno da soli.

La 7^ edizione ha scelto come filo rosso per le sue attività il tema del coraggio. Il ruolo delle storie è anche quello di raccontare il mondo, con le sue difficoltà, i baratri e gli spauracchi, tentando di mostrare le possibili vie per affrontarli. Sono le tante strade del coraggio, quella risorsa intima che risiede in ognuno di noi e che ci porta a tenere in alto il cuore. E pagina dopo pagina, si vince anche… la paura della lettura!

La 6^ edizione si sofferma sulla preziosa capacità di mettersi nei panni degli altri, ‘ competenza’ fondamentale per lo scambio e il confronto pacifico, oltre che per la crescita personale. Cos’ha questo a che fare con la lettura, attività ritenuta per eccellenza solitaria e individuale? II libri ci aprono porte di conoscenza su mondi e modi di vivere diversi dal nostro, ci trasportano nell’universo sonoro di lingue nuove eppure molto antiche, ci invitano a sovvertire le abitudini e ad allargare gli orizzonti.

La 5^ edizione ruota intorno a testi non canonicamente narrativi. Fumetto, albi illustrati, silent books, graphic novel per raccontare il mondo attraverso i libri di immagine che sanno parlare. L’illustrazione, oltre a essere un potente linguaggio di comunicazione, ha la capacità di superare le barriere linguistiche e favorire l’incontro e lo scambio tra culture diverse.

La 4^ edizione ruota intorno a testi non canonicamente narrativi. Fumetto, albi illustrati, silent books, graphic novel per raccontare il mondo attraverso i libri di immagine che sanno parlare. L’illustrazione, oltre a essere un potente linguaggio di comunicazione, ha la capacità di superare le barriere linguistiche e favorire l’incontro e lo scambio tra culture diverse.

Bibliografie Youngster (12-18 anni):

Queste bibliografie nascono per valorizzare l’interesse, il piacere e la competenza che tanti giovani lettori hanno dimostrato scegliendo e condividendo libri e letture con i propri coetanei nelle affollatissime Biblioteche dei Libri Viventi. Si tratta degli eventi che ogni anno completano e concludono le attività di Youngster rivolte alle scuole e alle biblioteche della regione. I quaderni Scelti da voi propongono una selezione dei tantissimi titoli raccolti nel tempo e scelti

Bibliografie BILL – La Biblioteca della Legalità del Friuli Venezia Giulia (8-15 anni):

BILL  è la Biblioteca itinerante che viaggia in tutta Italia per dare corpo, attraverso romanzi, albi illustrati, saggi, biografie e fumetti, alle parole “rispetto, verità, giustizia”. Nata all’interno della Fattoria della Legalità, bene confiscato alle mafie a Isola del Piano nelle Marche, la Biblioteca della Legalità in FVG è a disposizione delle scuole che ne fanno richiesta grazie all’impegno del progetto regionale LeggiAMO 0/18.

Bibliografie Nessuno Escluso (0-18 anni):

Nato nel 2016 il progetto focalizza la sua attenzione sui temi dell’accoglienza e dell’i nclusione e coinvolge i nidi, le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di territori individuati in base all’incidenza dei dati sulla presenza di bambini migranti all’interno delle scuole. È sempre più urgente infatti, la necessità di aprirsi alle esigenze di una scuola multiculturale e di contribuire a una piena integrazione degli alunni stranieri e delle loro famiglie nella società.

Bibliografie Un libro da consigliare (11-18 anni):

I consigli di lettura raccolti nelle edizioni del concorso “Un libro da consigliare”, ideato con l’obiettivo di creare un circolo virtuoso di scambio di consigli di lettura, che, partendo dalle Biblioteche, si allarga alle scuole, librerie e mediateche, per attivare nei ragazzi un contagioso passaparola.

 

 

Ti servono informazioni più dettagliate?

Vai alla pagina contatti

Ti risponderemo al più presto!